martedì, Marzo 30

Cura degli elettrodomestici: l’aspirapolvere

L’aspirapolvere è un elettrodomestico sempre più presente all’interno delle nostre case. Infatti, nella vita frenetica di tutti i giorni ci aiuta a mantenere le nostre case pulite e libere dalla polvere. Tuttavia, visto il suo uso frequente, garantire una sua corretta manutenzione ci permette di avere uno strumento sempre pulito ed efficiente. Anche le migliori aspirapolvere senza una corretta manutenzione tenderanno a perdere in efficienza, pulendo meno o consumando più energia.

Principali manutenzioni

Il primo elemento da preservare in un’aspirapolvere è sicuramente il cavo di alimentazione. Occorre assicurarsi sempre che esso non sia danneggiato e che non si aggrovigli su sé stesso, al fine di evitare interruzioni nei collegamenti elettrici. Il nostro consiglio è quello di agevolare sempre, se presente, il riavvolgimento automatico del cavo e non tirare la spina dalla presa.

Un aspetto da tenere sotto costante controllo, soprattutto se si possiede un modello privo di spia segnaletica, è il livello del sacchetto. Evitare che esso si riempia troppo consente di mantenere sempre ottimale il flusso d’aria. Il sacchetto deve essere sempre compatibile con il modello posseduto e bisogna cercare di evitare di adattare al nostro aspirapolvere dei modelli di sacchetto differenti in quanto una fuoriuscita di polvere potrebbe infilarsi nei circuiti del motore e danneggiarlo irrimediabilmente.

Anche un corretto utilizzo dell’aspirapolvere fa sì che questa funzioni meglio e più a lungo. Occorre evitare di utilizzare l’aspirapolvere senza il sacchetto, di aspirare liquidi, almeno che non si possieda un modello in grado di farlo, e non aspirare mai oggetti infiammabili, come mozziconi di sigaretta accesi.

Altro fattore da valutare è sicuramente la pulizia del filtro. Una corretta pulizia del filtro consente di avere un flusso sempre ottimale, trattiene la polvere evitando che si accumuli nel motore ed evita che l’aria in uscita abbia odori sgradevoli. Il cambio del filtro è pertanto fondamentale per una giusta cura dell’aspirapolvere.

Quali sono quindi i filtri da sostituire?

Scopri di più sul sito crel.it. Ogni quanto pulire o sostituire il filtro è indicato nel manuale di istruzioni dell’aspirapolvere. Alcuni modelli possiedono dei filtri lavabili: assicurati sempre che siano ben asciutti prima di inserirli nuovamente nell’apparecchio.

Un’azione importante che dobbiamo fare per aver cura degli elettrodomestici è sicuramente controllare che tutte le componenti siano ben conservate e perfettamente funzionanti. In un’aspirapolvere occorre controllare che il tubo flessibile che collega il motore alla spazzola sia sempre pulito e integro.

Infatti, un accumulo di sporco nel tubo o un foro sulla sua superficie andrebbero ad intaccare il flusso d’aria compromettendo seriamente l’aspirazione. Anche l’accumulo di sporco sulle spazzole o sulle eventuali ruote dell’aspirapolvere fa sì che l’apparecchio sia più lento nel pulire, aumentando così i consumi energetici.

Infine, una pulizia generale dell’aspirapolvere permette che esso sia sempre, oltre che bello da vedere, perfettamente efficiente

Come utilizzare in modo corretto l’aspirapolvere

La cura degli elettrodomestici passa sicuramente da un loro corretto utilizzo. Un’aspirapolvere deve essere utilizzata solamente per il suo scopo evitando di fare forzature, come utilizzarla in ambienti non domestici o sforzarla eccessivamente.

Ovviamente, dovremo stare attenti a non aspirare oggetti troppo grandi. Cercare di preservare il più possibile il cavo di alimentazione, che è un elemento delicato, evitando di tirarlo con forza o tenderlo per aspirare in luoghi troppo lontani dalla presa. Preferire sempre prese vicine e non tirare mai con energia il cavo.

Inoltre, è importante prestare attenzione al rumore del motore del nostro apparecchio. Se ci accorgiamo che il motore va sotto sforzo bisogna spegnere immediatamente l’aspirapolvere e cercare di capire da che cosa dipenda l’anomalia. Verifica che:

  • Il sacchetto sia troppo pieno.
  • Non vi siano oggetti che ostruiscano il tubo di aspirazione.
  • Il motore non stia funzionando in maniera corretta.

Questo accorgimento è molto importante poiché, se il motore va sotto sforzo per troppo tempo, potrebbe danneggiarsi irrimediabilmente e l’apparecchio sarebbe inservibile. Infine, per assicurarsi che la nostra aspirapolvere sia efficiente bisogna cercare di avere sempre a disposizione dei pezzi di ricambio, come sacchetti e filtri.

Una loro tempestiva sostituzione ci permetterà di avere un apparecchio efficiente e renderà difficile la comparsa di guasti. Per avere sempre dei pezzi di ricambio a prezzi vantaggiosi può essere utile rivolgersi al mercato on-line.