martedì, Dicembre 1

Rifiuti a base legnosa: come realizzare raccolta e smaltimento

I rifiuti a base legnosa sono lo scarto finale di opere svolte attraverso la potatura di rami e il sollevamento di legname. Comprende alberi scartati e ceppi d’albero sradicati o non sradicati. Sostanzialmente, il recupero e smaltimento legno, proviene da aree cittadine dove si concentrano notevoli attività di lavorazioni che utilizzano anche materiale legnoso. Alcune di queste attività possono essere:

  • Costruzioni edili.
  • Demolizioni edili.
  • Lavorazione del legno.
  • Imballaggio in legno.

Le industrie che contribuiscono alla creazione di rifiuti di legno includono mobili, segherie e tutte quelle che utilizzano materiali come pallet in legno.

Raccolta dei rifiuti a base legnosa

Quali sono i diversi tipi di rifiuti di legno? Esistono quattro diversi tipi di rifiuti di legno:

  • Rifiuti di legno contenenti sostanze pericolose: sono, ad esempio, il legno di tipo lamellare, i rifiuti di legno con agenti conservanti e una miscela di rifiuti di legno problematici con il legno normale.
  • Legno usato: comprendono porzioni di edifici in legno abbandonate, mobili in legno e rifiuti di legno da materiali come i pallet colorati.
  • Scarti legnosi: sono i rifiuti di legno di scarto, che vengono prodotti nelle falegnamerie, fabbriche di mobili, cantieri e segherie.
  • Rifiuti di legno naturale: sono costituiti da avanzi di segatura e pezzi di legno rimanenti dalle attività di disboscamento.

Gestione dei rifiuti di legno

Come dovrebbero essere smaltiti i rifiuti di legno? Dovrebbero essere raccolti in cassoni di grandi dimensioni che aiutano a ridurre la diffusione dei rifiuti nell’ambiente. I diversi tipi di cassoni per la raccolta dei rifiuti sono grossi contenitori localizzati, stazioni con cassoni centralizzate, presse di trasferimento abbinate a cassoni per rifiuti. Questa gestione dei rifiuti a base legnosa ha lo scopo di aumentare l’efficienza nella corretta gestione dei rifiuti. Ad esempio, riuscire ad avere un punto di raccolta vicino casa potrebbe incoraggiare le persone a organizzare il loro modo di gestione dei rifiuti, promuovendo così il riciclaggio dei rifiuti di legno.

Il governo italiano ha messo in atto leggi e regolamenti per controllare il processo di smaltimento dei rifiuti a base legnosa. Dal 2006 la normativa nazionale sui rifiuti ha subito una notevole trasformazione, cercando sempre di più di chiarire come effettuare il loro smaltimento e, allo stesso tempo, come proteggere l’ambiente. Infatti, la normativa richiede a tutte le aziende di documentare tutti i rifiuti che raccolgono per garantirne il corretto smaltimento.

Il governo, inoltre, stabilisce che una nota di trasferimento dei rifiuti dovrebbe accompagnare tutti i movimenti di spedizioni pericolose di rifiuti di legno. La nota contiene documenti legali con le firme di entrambe le parti che inviano e ricevono i rifiuti di legno.

Riciclaggio dei pallet

Cosa succede ai rifiuti a base legnosa una volta raccolti? Dopo la raccolta, possiamo riciclare diverse forme di rifiuti. Un buon esempio sono i rifiuti di legno, che sono facilmente riciclabili e richiedono una lavorazione minima. Chiunque può utilizzare i rifiuti di legno per produrre trucioli di legno; questi piccoli detriti di legno sono perfetti per creare una copertura paesaggistica o splendide aiuole. Le aziende possono anche comporre rifiuti di legno e utilizzarli come materia prima per lo sviluppo di biomasse combustibili. Altre organizzazioni utilizzano i prodotti di scarto del legno come materia prima per produrre compensati, legno per recinzioni e strumenti di demolizione.

Alcune notizie sui rifiuti a base legnosa

I rifiuti a base legnosa sono uno dei principali rifiuti prodotti nel nostro Paese, anche se l’Italia ospita circa l’0,8% della popolazione mondiale e consuma il 3% del legno del mondo. In passato, i rifiuti di legno si accumulavano nelle discariche nonostante il legno fosse un prodotto organico e riciclabile. Tuttavia, negli ultimi anni, le aziende hanno iniziato a smaltire correttamente i loro rifiuti di legno e riutilizzarli ove possibile.